Terreno 74,5Ha nel Pacifico Centrale del Costa Rica

BAJANDO.A.LA.LLANURATerreno 74,5Ha nel Pacifico Centrale del Costa Rica

Vendiamo terreno di 74,5 Ha a 45 minuti da San José del Costa Rica percorrendo un'autostrada recentemente inaugurata. La tenuta è attraversata da un fiume ed è di grande bellezza naturale, con caratteristiche variegate che permettono di considerare la realizzazione di progetti di differente natura.
Da parte dei terreni si gode di una vista stupenda che abbraccia la penisola di Nicoya, l'istmo di Puntarenas e le isole circostanti. Una zona ulteriore è costituita da una pianura attraversata dal fiume Esparza e confinante con una strada pubblica. Infine una parte minore del terreno è caratterizzata dalla presenza di una cava per estrazione di materiale inerte per la costruzione di strade in terra battuta o di strati inferiori al manto stradale asfaltato: un prodotto altamente valorato e oggetto di una forte domanda di mercato in Costa Rica.
Il terreno confina con progetti immobiliari che hanno già terminato la vendita dei lotti realizzati. Attualmente, la maggior parte delle propietà è stata acquistata da membri della classe medio-alta e alta costaricense e da stranieri (nordamericani e europei). Inoltre sono presenti con investimenti in terreni delle vicinanze affaristi di riconosciuta traiettoria e volti noti della business society costaricense.

Ubicazione Strategica e Zona Circostante
La tenuta in vendita si trova in una zona eccellente dal punto di vista della comunicazione stradale: situata a lato della costa nel tratto dove termina l'autostrada San José-Caldera, è la zona costiera più vicina alla capitale (e all'aeroporto internazionale capitolino: 45 minuti), è compresa tra i porti turistico-commerciali di Puntarenas e Caldera ed è il crocevia dei tragitti turistici più celebri del Costa Rica. A soli 5 minuti si trova invece Esparza, il centro abitato più antico del Paese che offre tutti i servizi urbani.
Esparza, a soli 2,5 Km dai terreni, è destinata ad una crescita notevole nel breve termine, come indicato dalla prossima apertura di infrastrutture alberghiere, dall'ospedale che sostituirà l'attuale azienda ospedaliera di Puntarenas e da nuovi centri sanitari e cliniche del settore privato. Inoltre la meritata fama di cittadina con alti standard di sicurezza e servizi pubblici aumenta la tendenza degli abitanti capitolini a trasferirsi verso questa zona evitando i caotici e insicuri quartieri della capitale.
L'interresse per questo tratto di costa è in continua crescita e ha rivoluzionato le aspettative di business immobiliare, visto che i tempi per raggiungere la capitale si sono ridotti di un 50%. La regione non presenta ancora un'offerta adeguata alla domanda di immobili per la classe medio-alta, né di centri commerciali che possano soddisfare la domanda dei turisti che arrivano in massa alla zona anche grazie alla tappa realizzata da diverse linee di crociera nei porti di Puntarenas (15 min. di distanza) e Caldera (10 minuti).

Opportunità di Investimento
I terreni limitrofi si sono rivalutati negli ultimi 5 anni di almeno un 400%, passando a costare dai 4 dollari al metro quadrato, prezzo al quale hanno venduto i promotori immobiliari dei progetti vicini, fino ai 20 (prezzo superato ampiamente da alcuni lotti, a seconda delle caratteristiche) che costano ad oggi. Nel frattempo i terreni contigui al centro urbano di Esparza hanno toccato il tetto dei 50 dollari al metro. Tale continua rivalutazione concede ai terreni in vendita la dimensione di business ideale anche nel caso di un semplice investimento di carattere speculativo che punti in primis a proteggere il capitale dalle 'tempeste' finanziarie e impositive congiunturali e ad una vendita nel breve o medio termine che generi un profitto considerevole.
In particolare la rivalutazione è assicurata dalla strada pubblica che delimita il terreno e che rappresenta il tratto più corto di unione tra Esparza e l'Autostrada a San José. Ad oggi la giunta comunale di Esparza ha approvato una risoluzione per la riabilitazione della citata strada, in disuso, da diversi anni e per la quale sono necessari lavori di ristrutturazione, soprattutto nel tratto in cui attraversa il fiume Esparza. Il ripristino della via di comunicazione permetterebbe inoltre di raggiungere dalla tenuta la spiaggia di Doña Ana, una riserva biologica di notevole valore ambientale dotata di strutture di accoglienza turistico-balneare, in soli 5 minuti attraversando una zona di interesse paesaggistico e naturalistico.
Merita un capitolo a parte la presenza della cava: lo sfruttamento della stessa è stato realizzato già nel passato (un precedente che apre la porta ad una nuova concessione mineraria) e l'opportunità che offre apporterebbe notevoli entrate. Gli stessi lavori di estrazione servirebbero a strutturare il terreno per una successiva promozione immobiliare. Il materiale in questione ha un valore di mercato di circa 100 dollari al vagone (12 metri cubi) e il terreno della cava è di circa 5,6 Ha.

Il Prezzo e Le Condizioni
L'offerta è di 4 milioni di dollari (5,3 dollari al metro quadrato)
Le modalità di pagamento sono negoziabili ed è possibile formulare controfferte.
Contatto:
Giovanni Caporaso
email: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Telefono: 00507 - 8327893


CAMINOARIO

DETALLE.CALLE.ALCANTARILLADO.PLUVIAL

DETALLE.RIO

DETALLE_DE_LLANURA

LLANURA

LLANURA_CON_CALLES_Y_CANALES

VISTA.RIO

OCEANVIEW1

OCEANVIEW2